17-18 Gennaio 2020

PART 3
2020/01/17 08:00:00

RAZIONALE DEL PROGETTO

Il mieloma multiplo è una patologia biologicamente complessa ed eterogenea. Nonostante gli enormi progressi ottenuti con le nuove terapie e il conseguente sensibile incremento della sopravvivenza e qualità di vita dei pazienti, molti fattori e caratteristiche intrinseche della malattia rimangono ancora da investigare.
Inoltre, la progressiva introduzione nella pratica clinica di nuove molecole, diversamente combinate tra loro, rende importante una corretta pianificazione della terapia dalla diagnosi alla ricaduta e una ottimale sequenza delle diverse classi di farmaci. Infine, una corretta gestione delle complicanze della terapia e di specifiche categorie di pazienti, permette una ottimizzazione delle risorse e dei risultati ottenuti.
Per far fronte a questa realtà così complessa e affrontare i vari aspetti fondamentali nell’approccio ai pazienti con mieloma multiplo, si è voluto creare un percorso formativo che coinvolga giovani ematologi provenienti da tutta Italia. Un “Master di I Livello”, che possa fornire una formazione approfondita e dare quanti più possibili strumenti utili e pratici al neo-specialista per divenire un esperto della patologia.

Il Master si articola in due parti che saranno svolte rispettivamente negli anni 2019 e 2020 per un totale di sei moduli formativi. Il Master si conclude con la redazione di un progetto e di un elaborato scritto che verrà sottoposto alla valutazione dei responsabili scientifici. Il Master è rivolto a un numero ristretto di partecipanti neo-specialisti o in corso dell’ultimo anno di specialità in Ematologia Clinica, i quali saranno selezionati dai responsabili scientifici sulla base della giovane età, numero di pubblicazioni e titoli.

Presidency: Mario Boccadoro, Torino – Michele Cavo, Bologna
Segreteria Scientifica: Francesca Gay, Torino – Elena Zamagni, Bologna

PROGRAMMA SCIENTIFICO

PROGRAMMA 17-18 GENNAIO 2020

Module 3: Treatment of transplant-eligible MM patients

Introduction and objectives 3rd module
F. Gay, E. Zamagni

Introduction to treatment of tranpslant-eligible patients and how to define ASCT eligibility including elderly
V. Montefusco

Optimal induction therapy in transplant candidate patients
E. Zamagni

Early versus delayed ASCT
A. Furlan

Stem cell mobilization strategies: chemo vs chemo-free
Nozzoli

Lunch

EMN expert – European perspective on ASCT & clincal cases discussion
X. Leleu

Conditioning regimens for ASCT in myeloma:
standard practice and clinical trials
single vs double transplant
high-dose melphalan with renal failure anddialysis
F. Patriarca

Discussion (sui topic precedenti)

Closing first day

Introduction and objectives to 2nd day
F. Gay, E. Zamagni

Consolidation and Maintenance after ASCT
A. Corso

Allogeneic transplant in MM
B. Bruno

Clinical trials in ASCT eligible patients:
induction therapy
role of ASCT in the area of noveldrugs
maintenance after ASCT
F. Gay

Lunch

Psycho-oncology: hematologist/oncologic patient approach
C. Finocchiaro

Discussion (sui topic precedenti)

Closing

Moduli formativi

Il Master si articola in due parti per un totale di sei moduli formativi

Modulo 1
2019

20-21 September 2019
Introduction to plasma cell dyscrasia and biology
& MGUS and related disorders

Modulo 2
2019

22-23 November 2019
SMM, MM diagnosis, response assessment
and prognostic factors

Modulo 3
2020

17-18 January 2020
Treatment of transplant-eligible MM patients

Modulo 4
2020

20-21 March 2020
Treatment of transplant-ineligible MM patients
& PCL & WM

Modulo 5
2020

22-23 May 2020
Relapse and refractory multiple myeloma
& Amyloidosis

Modulo 6
2020

10-11 July 2020
Management of toxicities & thesis presentation